Lampedusa Turtle Group Il Centro di Recupero delle Tartarughe Marine

L'esternoEstremo lembo d'Italia in terra d'Africa, Lampedusa è un'isola piena di contrasti, dove l'esotico mare spesso fa dimenticare il brullo paesaggio ed il paese un po' disordinato. Le piccole spiagge di sabbia bianca, il mare che assume i diversi toni di azzurro, la luce del sole spesso abbagliante donano a quest'isola un fascino particolare ed unico.Corridoio

E' proprio in questa cornice che la biologa Daniela Freggi ha allestito da 20 anni il Centro Soccorso e Cura Tartarughe Marine, patrocinato dal WWF ITALIA.

La prima sede, ampia e in mezzo al verde, ha ben svolto il ruolo di ospedale per le tartarughe marine, pur con l'oggettiva difficoltà della distanza dal mare, che complicava il rifornimento di acqua di mare per le vasche di convalescenza. Dal 2009 il Centro ha trovato una nuova collocazione presso i locali della Stazione Marittima, più professionali e vicini al mare. L'ospitalità della Capitaneria di Porto e del Demanio IngressoMarittimo garantisce uno spazioso ambulatorio con sala operatoria, una terapia intensiva dove trovano sistemazione le vasche per la stabulazione delle tartarughe marine e un'area con funzione di museo nell'ambito della quale prende spazio una piccola mostra a carattere scientifico-divulgativo, d'estate, aperto al pubblico tutti i giorni, escluso la domenica, dalle 17 alle 20; e nelle altre stagioni quando presenti i volontari.

Il Centro Soccorso annualmente ospita circa cento tartarughe marine: la maggior parte di esse viene accidentalmente catturata Sala Medicacon gli ami e con le reti, ed arriva al primo Pronto Soccorso grazie alla preziosa e fondamentale collaborazione dei pescatori di Mazara del Vallo, di qualche operatore a Lampedusa, fra cui fondamentale è il supporto delle Forze dell'Ordine con le vedette a mare della Capitaneria di Porto, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Molte tartarughe arrivano dalla Sicilia, dove le squadre del WWF, specialmente le guardie della Riserva Naturale di Torre Salsa, Paceco e Capo Rama, Le Vascheaffrontano i viaggi di collegamento dalle Capitanerie dove l'animale è stato trasportato al traghetto di Porto Empedocle, con qualsiasi tempo e a qualsiasi orario!

Il Centro Soccorso vive grazie all'impegno di volontari, italiani e stranieri, che soprattutto nei mesi estivi coadiuvano il personale presente nelle attività di monitoraggio, recupero, cura e marcatura delle tartarughe marine e nella informazione e sensibilizzazione dei turisti che ogni anno visitano l'isola.